--:--
menu
IT EN

Architettura & Ambiente

Il progetto come organismo

 

La realizzazione di quest’area di servizio segna un passo cruciale nel percorso
della sostenibilità in Autogrill, la A-future Roadmap.

Villoresi Est è la best practice internazionale del Gruppo per la tutela ambientale
e realizza soluzioni virtuose per un’innovativa ottimizzazione dei consumi energetici
e delle risorse, all’insegna della salvaguardia del territorio e dell’ambiente. 

 

 

 

 

 

 

Architettura & Ambiente / L'edificio-Leed

L'edificio-Leed

 

Il Protocollo Leed e i suoi standard di efficienza energetica e d’impronta ecologica hanno guidato la progettazione di Villoresi Est

Il progetto è stato disegnato dall’architetto Giulio Ceppi dello Studio Total Tool, e l’implementazione è stata effettuata in partnership con Starching e Geoenergia. Il ruolo di consulente LEED dell’opera, sia in fase di progetto (Design Phase) che di costruzione (Construction Phase), è stato affidato a ICMQ. Il nuovo Autogrill emerge nella forma di un “vulcano” in modo graduale dal territorio fino a raggiungere un’altezza di 27,5 m. L’intero edificio si sviluppa su una superficie di circa 2.500 mq con uno scheletro interamente realizzato in legno lamellare certificato PEFC, proveniente da boschi gestiti in maniera sostenibile. La struttura si caratterizza per l’utilizzo di materiali da costruzione ecocompatibili e riciclabili. Dall’asfalto della pavimentazione alla copertura, Villoresi Est si impone alla sguardo come un unicum percettivo e rievoca, con il suo design fluido, l’esperienza della “sosta in movimento” tipica dei viaggiatori che frequentano la tratta.

 

 

Bozzetti del progetto a cura di Giulio Ceppi

Architettura & Ambiente / Design for all

Design for all

Marchio QualityVilloresi Est ha ottenuto il Marchio di Qualità DfA-Quality rilasciato dall’Associazione Design For all Italia per indicare i progetti  che soddisfano appieno i requisiti di eccellenza nel design accessibile. I principi del Design for all sono stati infatti alla base della progettazione di Villoresi Est che si presenta come un edificio accessibile a tutti e ad alto contenuto di servizio per tutte le tipologie di viaggiatori che vi fanno sosta (famiglie, businessman, truckers, donne, persone a mobilità limitata, etc.).

 

L’abbattimento delle barriere architettoniche, percettive e culturali e la definizione di un innovativo design degli interni hanno consentito di definire un’experience commerciale di nuova generazione, che garantisce libertà, sicurezza e facilità di movimento a tutti i viaggiatori.

 

 

Architettura & Ambiente / L’area verde Villoresi

L’area verde Villoresi

L’area verde di Villoresi Est si estende su 19.000 m2, pari a circa il 30% della superficie totale.

La piantumazione è stata pensata per integrarsi con il paesaggio e con la vegetazione del territorio circostante, caratterizzato dalla presenza del Parco delle Groane: dalle piante arboree - quali aceri, platani, pioppi, betulle - alle piante arbustive autoctone come biancospino, forsythia e ginestra odorosa.

 

 

Planimetria a cura di Crivelli Progetti